di Ottavia Firmani

 

Moda giovani ascolani

La moda non è solo per le grandi città, così come il talento. Nonostante le continue e sempre più aspre critiche fatte alle nuove generazioni, tra i giovani ascolani la creatività e la voglia di mettersi in gioco non mancano di certo. Non è raro infatti incontrare ragazzi e ragazze che, con le loro idee originali ed estrose, si stanno facendo largo in questo ambiente. Un esempio è Matteo Marcucci, in arte “Marra & Co”, creativo studente della facoltà di Disegno industriale ed Ambientale, che realizza zaini, pochette ed altri tipi di accessori, per donna ed uomo, avendo come parola chiave “riciclo”. Per farlo si serve per l’appunto di materiali di recupero, come cinte di auto e teli in PVC, con i quali crea, a mano, pezzi unici ed esclusivi, apprezzati soprattutto da quei ragazzi che preferiscono un prodotto in edizione limitata differenziandosi dalla massa. Le sue creazioni vengono poi fotografate e rese pubbliche sulla pagina instagram “Marra_Co” di modo che tutti possano conoscerle. È infatti fondamentale l’uso di piattaforme online che permettono la diffusione delle opere più innovative e originali sia delle grandi Maison sia dei piccoli appassionati, come lui stesso afferma “al mondo d’oggi interessarsi a questo ambiente è molto facile grazie anche ai social network e quindi alla possibilità di osservare le grandi case di moda e i loro prodotti ogni giorno.” Nonostante Ascoli Piceno sia una piccola città, gli interessati al settore crescono di giorno in giorno, e con loro anche lo spirito d’inventiva e la voglia di impegnarsi. Ed è questo ciò che spinge Matteo Marcucci a farsi portavoce del fermento locale e ad avanzare la richiesta di maggiori stimoli. “Questo movimento – sottolinea lui stesso –  andrebbe incentivato con dei corsi, per far sì che il mondo sartoriale entri nelle case di più persone possibili”.

 

 

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT