Terremoto: funzionario della Regione Marche indagato per lo smaltimento delle macerie

La Procura di Ascoli Piceno indaga sullo smaltimento delle macerie del terremoto del 2016 nel territorio provinciale. Nei giorni scorsi agenti della polizia giudiziaria della Guardia di Finanza hanno perquisito l’ufficio di un funzionario della Regione Marche che è stato iscritto al registro degli indagati per le ipotesi di reato di corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio. Le Fiamme gialle hanno sequestrato documenti e materiale informatico. Contestualmente altre perquisizioni sono state effettuate in provincia di Ascoli a soggetti impegnati a vario titolo nello smaltimento delle macerie. Non è escluso che altre persone, oltre al funzionario regionale, siano indagate nell’ambito dell’inchiesta aperta della magistratura ascolana.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT