Volley C Femminile: Pagliare al tie break batte Amandola e conquista la finale play off

La Centro Diesel Pagliare vince la bella contro Amandola e conquista il pass per la finalissima play off promozione.  Partita vietata ai deboli di cuore. Amandola si porta sui 2-0 e tutto portava a pensare che i giochi erano conclusi. Invece la Niccolò Conti band si sveglia ed inizia la remuntada. Giulia Benigni e compagne ci credono ed alla fine fanno esplodere di gioia il palasport di Pagliare del Tronto. La cronaca. Inizio ed è subito punto a punto, con entrambe le squadre determinate a non far cadere nulla nella propria metà campo, la fine del set vede Amandola più attenta che ne approfitta per prendersi il primo set 25-23, nel secondo set sono nuovamente le ospiti a prendere in mano il pallino del gioco con Pagliare che fa fatica a mettere a terra palloni, Kravchenko sale in cattedra con una seria di punti in attacco che permette alla sua squadra di guadagnare qualche punto di vantaggio che saranno brave poi a gestire fino al 25-19. In un film già visto in gara 1 e gara 2 anche oggi Pagliare si trova sotto 2-0, ma il carattere non manca alle nostre ragazze, così nel terzo set le ragazze di coach Niccolò Conti alzano il loro livello di gioco, migliora la prestazione a muro e in difesa, Sperandini è una sentenza da posto 4 e si aggiudicano il set nettamente per 25-15. Il quarto set inizia subito con Pagliare che mette la testa avanti, i fantasmi di gara 2 ritornano nella testa di Amandola che non gioca più tranquilla, le attaccanti locali trovano più continuità guadagnando cinque punti di vantaggio che possono gestire fino a quando una diagonale vincente di Di Davide sancisce il tie-break (25-19). Il quinto e decisivo set è un turbinio di emozioni, il numerosissimo e caldissimo pubblico spinge le proprie squadre, che si danno battaglia con scambi lunghissimi e a tratti molto confusi ma che regalano emozioni e tensione a non finire, si viaggia punto a punto, fino a quando sul 12 pari Amandola riesce a guadagnarsi due match point (12-14), ma qui una superlativa Giulia Benigni al sevizio, che nonostante la giovane età (classe 2002), rimane fredda e lucida da il via all’ennesima rimonta targata Pagliare, con tre punti di Sperandini e un attacco out ospite(16-14) che fanno scatenare la festa e danno la finale a Pagliare. Un grande risultato quello raggiunto dalle ragazze della Centro Diesel, che nonostante qualche infortunio hanno saputo tirare fuori tutta la grinta e la voglia di vincere di un gruppo giovane(oggi in campo una 2001,una 2002 e una 2003) e con tanta voglia di fare, i complimenti vanno anche ad Amandola che ha disputato una stagione e una semifinale di altissimo livello, non mollando mai un pallone rendendo spettacolare questa serie play-off. Ora occorrerà aspettare chi sarà l’avversario per la finale promozione tra  la vincente tra Montecchio e Gabicce Gradara.

MIGLIORI 6: Sperandini, Benigni, Di Davide, Kravchenko, Vittori, Mastrovito

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT