Ruba un furgone ma viene fermato e arrestato in autostrada

Un quarantacinquenne di orine foggiana è stato arrestato ieri pomeriggio dagli agenti della polizia stradale poichè ritenuto responsabile del furto di un furgone. È accaduto ieri, verso le ore 16, in a Lido di Fermo che mentre alcuni operai di una ditta di giardinaggio erano intenti a svolgere le proprie attività lavorative, il ladro si impossessava dell’autocarro Iveco, carico di attrezzi da lavoro e parcheggiato nei pressi del luogo in cui gli operai stavano lavorando. Ricevuta la segnalazione telefonica la sala operativa della stradale di Porto San Giorgio, diramava immediatamente le ricerche a tutto il personale in servizio. Poco dopo, la pattuglia del distaccamento della polizia stradale di San Benedetto, impegnata in altro servizio in autostrada A14,  intercettava l’autocarro, intestato ad un’impresa di giardinaggio locale carico di attrezzatura, subito dopo l’ingresso del casello di fermo in direzione sud. I poliziotti, a bordo dell’auto di servizio, si ponevano subito all’inseguimento tanto da indurre il conducente ad arrestare la sua corsa costringendolo a fermarsi in una piazzola di sosta e, prima ancora che tentasse di darsi alla fuga, riuscivano a bloccarlo. Giunto sul posto anche il comandante della Polstrada di San Benedetto procedevano nell’immediatezza alla perquisizione del fermato che veniva trovato in possesso di una chiave inglese sagomata appositamente alle due estremità perché funzionasse come arnese atto allo scasso di serrature. L’uomo è stato arrestato  e posto a disposizione della locale autorità giudiziaria. L’autocarro, ancora carico di tutti gli attrezzi da lavoro, per un valore complessivo di circa €. 20.000,00 veniva restituito al proprietario.

Share Post
Written by

Vice direttore della Gazzetta di Ascoli - Giornalista

No comments

LEAVE A COMMENT