Il rebus dei dossi stradali e il codice della strada. Intanto uno appare e scompare in 24 ore

Dosso viale RepubblicaAd Ascoli si assiste, in queste ore, al balletto dei dossi stradali. Ovvero quei dossi artificiali che sono stati realizzati in questi giorni in viale della Repubblica, nel contesto dei lavori per il nuovo tratto della pista ciclabile. Dossi che hanno scatenato una serie di lamentele da parte di automobilisti e cittadini in genere per la pericolosità degli stessi, con proporzioni che rischiano di devastare le auto e, al tempo stesso, in mancanza assoluta di una adeguata segnaletica che vada oltre il cartello dei “lavori in corso”. In tal senso, proprio a fronte delle proteste, uno dei dossi (quello davanti all’istituto industriale Fermi) è stato rimosso. C’è da capire anche quale sia la politica stradale relativamente ai dossi: ricompariranno man mano che si procederà con gli asfalti in città? O spariranno come già successo in via Ricci? E, soprattutto, si rispetteranno i parametri di legge – misure ben precise – e si installerà adeguata segnaletica ad una adeguata distanza dai dossi?

No comments

LEAVE A COMMENT