Marco Fioravanti è il candidato sindaco del centrodestra. Intanto Fiori (Forza Italia) annuncia ripercussioni a livello regionale.

E’ arrivata a sorpresa, poco fa, la notizia che ufficializza il presidente del consiglio comunale di Ascoli, Marco Fioravanti (Fratelli d’Italia), come candidato sindaco scelto dal tavolo nazionale del centrodestra. Fioravanti, quindi, ha vinto la concorrenza di Piero Celani (Forza Italia) e di Andrea Antonini (Lega).  A questo punto, secondo quanto aveva già annunciato in caso di scenari diversi dalla candidatura ufficiale per il centrodestra, Piero Celani dovrebbe decidere di correre con il supporto di varie liste civiche. A meno che non si arrivi a uno strappo con Forza Italia. Questo perché proprio appena uscito l’annuncio dal tavolo nazionale del centrodestra, Marcello Fiori ha diramato il seguente comunicato stampa: “La decisione del tavolo nazionale del centrodestra di prevedere che la candidatura per la carica di sindaco al Comune di Ascoli tocchi a Fratelli d’Italia, mi sorprende non poco. Viste le scelte dei candidati compiute nelle altre città delle Marche e dopo 20 anni di buon governo alla guida della città di Ascoli, sarebbe stato naturale che il candidato fosse espressione di Forza Italia. Riuniro’ i nostri organismi territoriali per valutare una scelta che inevitabilmente avrà ripercussioni sul resto della Regione”.

 

 

No comments

LEAVE A COMMENT