Protezione civile, si punta all’ampliamento dell’aviosuperficie per l’utilizzo dei Canadair

Nell’ambito del miglioramento e potenziamento del servizio di Protezione civile sul territorio, si è aperto un confronto, tra Arengo, società Sat (società aeroportuale del Tronto) e egione per usufruire di una più ampia aviosuperficie da utilizzare come base operativa idonea al soccorso, alla sicurezza e, per l’appunto, ai servizi della Protezione civile. In tal senso, in considerazione del fatto che la zona sud delle Marche, e più in particolare il territorio ascolano, risulta priva di strutture tipo aviosuperficie ed elisuperficie idonee ad essere utilizzate per fini istituzionali in casi di emergenza, l’Amministrazione comunale ascolana intende approfondire, d’intesa con la società Sat e la Regione, di questo progetto di ampliamento dell’attuale pista gestita dalla stessa società Sat Spa di Monteprandone. L’ampliamento di tale infrastruttura potrebbe accogliere aeromobili di tipo Canadair, indispensabili in casi di eventi calamitosi ed emergenziali.

 

No comments

LEAVE A COMMENT