Flai Cigl:ultime due settimane per presentare le domande di disoccupazione agricola

0001 (8)La Flai Cgil Ascoli Piceno (Federazione Lavoratori Agro – Industria CGIL) ricorda a tutti i lavoratori dei settori dell’Agricoltura e Florovivaismo che rimangano ancora due settimane per presentare la domanda di integrazione al reddito per i lavoratori agricoli: la domanda di disoccupazione agricola.

La disoccupazione agricola è una forma di sostegno al reddito per i lavoratori impiegati nel settore agricolo che si effettua anche in costanza di lavoro, ogni anno entro il 31 Marzo. Viene indennizzato, in unica soluzione, un corrispettivo proporzionale alle giornate lavorate nell’anno precedente. Ricordiamo quindi a tutti i lavoratori agricoli che non hanno ancora effettuato la domanda che le nostre sedi su tutto il territorio provinciale sono a disposizione sino al 1 Aprile per le domande. “Come nei passati anni, la FLAI CGIL, insieme al nostro Patronato INCA, sta svolgendo una campagna capillare sul territorio per permettere a tutte le lavoratrici e lavoratori del settore di esercitare il loro diritto al sostegno al reddito”- dichiara Daniele Lanni, Segretario Generale della Flai Cgil Ascoli Piceno – “Riteniamo necessario che il nostro servizio si espanda sempre di più per portare a conoscenza di tutto il settore dei diritti contrattuali che i lavoratori agricoli hanno”. Conclude il sindacalista CGIL: “Siamo a completa disposizione di tutti i braccianti della provincia di Ascoli Piceno, non soltanto per fare loro la domanda di disoccupazione agricola, o gli assegni familiari, o dare loro altri servizi di grande importanza, ma vogliamo metterli a conoscenza dei loro diritti, del loro contratto, delle tutele sanitarie previste dal contratto nazionale, e dare loro una tutela a tutto tondo, per tutto ciò che riguarda il loro rapporto di lavoro. I nostri uffici sono disposizione.”

Tutti gli orari delle sedi: http://cgilascolipiceno.altervista.org/cgilap/il-patronato-inca/

No comments

LEAVE A COMMENT