Operazione “Alto Impatto” cinture di sicurezza sistemi di ritenuta per bambini

Il Network Europeo delle Polizie Stradali denominato “TISPOL”, ha previsto per questa settimana,  11-17 marzo 2019, l’effettuazione della Campagna Europea congiunta denominata “SEATBELT” sul corretto uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini. Anche quest’anno l’ISTAT conferma che gli utenti di autovetture esprimono il maggior numero di vittime per incidenti stradali. Nei primi 11 mesi dell’anno 2018, infatti, secondo il dato di Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri, si sono registrati 833 decessi tra conducenti e passeggeri di autovetture ( 29 in più rispetto allo stesso periodo del 2017). Tali dati impongono di insistere sui controlli sistematici circa l’utilizzo dei sistemi di ritenuta da parte degli occupanti di autoveicoli, soprattutto ed in particolare, su coloro che prendono posto sui sedili posteriori, per i quali ancora non riesce a passare il messaggio dell’obbligatorietà dell’uso della cintura. Ecco perché nel corso di questa settimana la Polizia Stradale sarà particolarmente impegnata nella vigilanza e controllo dell’osservanza di questa norma di comportamento, con pattuglie distribuite sul territorio provinciale dedicate alla materia. L’argomento, è stato anche oggetto di analisi presso la Prefettura di Ascoli Piceno, dove nella mattinata di ieri, si è tenuta la periodica riunione dell’ “Osservatorio Provinciale sull’Incidentalità” alla presenza dell’Arma dei Carabinieri, delle Polizie Locali, della Provincia, dell’Anas, della Motorizzazione Civile e del rappresentante dell’Anci. In particolare l’Arma dei Carabinieri ed i Comandanti delle Polizie Locali si sono resi disponibili a fare la loro parte sull’argomento, aumentando i controlli sull’uso delle cinture di sicurezza nei territori di competenza anche collaborando con la Polizia Stradale. “Soltanto un impegno congiunto di tutte le forze in campo”, sostiene il Dirigente della Polizia Stradale Nadia Carletti, “può contribuire a prevenire i decessi per incidente stradale. I tragici fatti accaduti negli ultimi giorni nella nostra Regione, impongono una maggiore attenzione da parte di tutti coloro che sono impegnati nel garantire la sicurezza stradale”. Questa sarà soltanto la prima di tante iniziative che saranno attuate nei prossimi mesi in maniera congiunta tra le Forze dell’Ordine per far fronte al dilagare, anche sul nostro territorio, del fenomeno dell’uso dei cellulari alla guida nonché, come in questa settimana, sul mancato uso dei sistemi di ritenuta, principali cause insieme alla velocità ed alle mancate precedenze, del maggior numero di sinistri stradali.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT