Carnevale di Ascoli 2019: chiusura in bellezza. Ecco le nomination

Chiusura in bellezza, per l’edizione 2019 del Carnevale di Ascoli, con una bella cornice di pubblico anche in occasione del martedì grasso: tantissime persone, infatti, hanno nuovamente invaso il centro storico ascolano sin dal primo pomeriggio e fino alla tarda serata di oggi, dopo i numeri da record di domenica scorsa. Grandissima l’attesa anche per i primi verdetti: alla fine della lunga e divertente giornata, dopo il conteggio e la verifica delle schede consegnate dai giurati – da parte del notaio Nazzareno Cappelli e dell’assistente Monica Marini – il sindaco di Ascoli, Guido Castelli, ha ufficializzato i gruppi finiti in nomination, categoria per categoria, e, quindi, candidati alla vittoria finale.Ed ecco i nomi degli iscritti al concorso più votati dalla giuria (presieduta da Pino Presciutti dell’Associazione Il Carnevale di Ascoli), tra i quali, nella cerimonia di premiazione di domenica prossima a Palazzo dei Capitani, verranno proclamati i vincitori di ciascuna categoria.

 

Categoria A: Pe’ fa la spesa ce vo lu ponte, quille de Cecco che na’ notte è pronte; U perdi’ ne lu vogghier senti’; Quand’ò’Ascensio’ mette la cappella… l’ascula’ nen po’ scì senza l’ambrella.

Categoria B: Sei di Ascoli Piceno se…; Li spusce è ite a fa li foto… mo ce fa ll’engà lu cuoll!!!; Vuo’ fa parte de la crema.

Categoria C: #allanimadellanisetta; Ch’ mmest’ dentre na votte de ferre; Dice che tutte ce ne aveme una ma lu mie’ è proprie defettuse.

Categoria D: L’anvidia nen volle mai meri’; Ho dato un taglio alla mia vita; Mi scappa…;

Categoria G: Lu semare de sette patrù se meriette de fame;  So ternata; Tutt ssù casì pe ddo’ ciammariche;

Categoria OB (Omnia Bona): Ho dato un taglio alla mia vita; Ma tu lu sa la dama nda fa???; Sola soletta e giro.

Categoria Baby (da 0 a 10 anni): Trasformer; Ce seme passate ‘na porrata a chemmeniò; Li ciammarice se ne areva’.

 

 

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT