Carnevale, grandissima partecipazione per l’apertura. Il vincitore della Festa della fantasia

Re Carnevale Marco OloriSi è aperta questa mattina con una grandissima partecipazione di maschere e pubblico l’edizione 2019 del Carnevale di Ascoli. Tutto è iniziato con il corteo che ha visto il Re Carnevale, Marco Olori (nella foto), e Buonumor Favorito, applauditissimi mentre ballavano il saltarello accompagnati dal Canzoniere Piceno Aprutino. Poi ampio spazio alle scuole con i circa 2000 studenti che si sono esibiti, con l’ormai rodata conduzione di Marco Regnicoli, insieme alla “maghella” Stefania Di Agostino, nelle due piazze principali della città, ovvero piazza del Popolo e piazza Arringo. Il tutto anche con la novità dell’ultim’ora della macchina sparacoriandoli (che sarà utilizzata anche nei prossimi giorni) per coinvolgere ancor più le tantissime persone presenti in centro.

 

LA FESTA DELLA FANTASIA, IL GRUPPO VINCITORE

Nel pomeriggio, invece, ha preso il via, sempre in piazza del Popolo, la Festa della fantasia (ormai giunta alla 34esima edizione) che ha visto in gara 6 gruppi: “Furia stran i a scola”, “Se probbia n’vuò mbarà te manneme a zappà”, “Li persò ce vò, no li pupazze”, “Che la pioggia e che lu sole se marita li cucciole”, “Ca’ semare e servtù ressemigghia tutte a li padrù”e “Ce stié 3 coccodrille”. Tra gli applausi del pubblico presente è stato proclamato vincitore il gruppo “Ca’ semare e servtù ressemigghia tutte a li padrù”, premiato da Re Carnevale, Marco Olori.

 

IL PROGRAMMA DI DOMANI E SABATO

Nella giornata di domani, venerdì 1 marzo, alle ore 16 (e fino alle 19), per la prima volta ci sarà il Carnevale dei bambini con una festa in maschera anche in piazza Immacolata, a Porta Maggiore. Poi, dalle ore 22, al Breaklive, concerto e dj set a cura dell’associazione Happy Road.

Ricca di appuntamenti, come sempre,  la giornata di sabato 2 marzo che vedrà, in mattinata, alle ore 11, l’avvio di un’iniziativa che rappresenta una ulteriore, interessante novità (che sostituirà il torneo di ramazza): si tratta del laboratorio di costruzione ed interpretazione “Storie di maschere e Carnevali”, in collaborazione con la ludoteca comunale “Riù”, dedicato ai bambini che si svolgerà dalle 11 alle 13 davanti al teatro Ventidio Basso e dalle 15 alle 17 nel chiostro del Palazzo dei Capitani per poi concludersi, dalle 17 alle 18,30 ballando in Piazza del Popolo. Poi, nel pomeriggio,  l’avvio del concorso mascherato per i gruppi iscritti alla categoria “Omnia Bona”, dalle ore 16 all’auditorium della Fondazione Carisap, tornerà “Ascoli Piceno Cosplay” e dalle ore 17,30, sotto la Loggia dei Mercanti non mancherà la tradizionale Raviolata, da un’idea de “Li Precise”, quest’anno offerta dalla Croce Verde di Ascoli.

 

 

No comments

LEAVE A COMMENT