Festival di Sanremo e voti, anche il fan club dei La Rua prende posizione e interpella il Codacons

Adesso anche il fan club dei La Rua, noto gruppo ascolano presente anche alle selezioni finali di Sanremo Giovani prende posizione sul caso delle votazioni al Festival di Sanremo e chiede al Codacons di considerare, nell’eventuale ricorso, anche la situazione della band ascolana. “Premessa: – si legge sulla pagina facebook La Rua band fan club – questo post nulla vuole togliere a Mahmood, alla sua bravura e alla sua canzone. Non si può però negare che quello che è successo nell’ultima serata del Festival era già accaduto in un’altra occasione, ovvero lo scorso 22 dicembre. Il pubblico dei La Rua lo sa bene. Anche in quel caso il televoto da casa fu ribaltato e, da primi in assoluto tra i giovani con il 35%, i La Rua scesero di una posizione (sempre dopo Mahmood che aveva ricevuto il 5% dei voti) senza aver poi la possibilità di partecipare tra i big del Sanremo appena disputato. Insomma, i La Rua e Ultimo sembrano avere un destino in comune: hanno un pubblico che grazie a questi meccanismi televisivi spende soldi senza essere minimamente rispettato, ma anzi delegittimato. Ci sembra doveroso quindi far sentire la nostra voce e il nostro dissenso verso un meccanismo che ci appare ingiusto e del tutto arbitrario: sono stati spesi soldi per il televoto di Sanremo Giovani e a tal proposito chiediamo al Codacons di inserire nell’esposto che andranno a depositare anche la richiesta che i La Rua siano di diritto tra i Big al Festival di Sanremo 2020″.

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT