Aperto il cantiere su via Genova. In arrivo marciapiedi e una nuova palazzina commerciale

Sbloccate tutte le procedure tecnico-urbanistiche, ora è stato aperto il cantiere, nell’area ex Carburo che si affaccia su via Genova. Un’area che ha avuto il via libera dalla giunta comunale al Piano di recupero, nella zona nelle vicinanze della stazione ferroviaria, che prevede la sistemazione dfi viabilità e marciapiedi  su via Torino e la realizzazione di una nuova palazzina commerciale che andrà ad ospitare il supermercato Eurospin. Si parte, dunque, con gli interventi che riguarderanno la viabilità, la sosta, la sicurezza dei pedoni (con la realizzazione di marciapiedi) e la realizzazione di questa nuova struttura commerciale, una volta abbattuti due degli edifici presenti nell’area in questione. La superficie complessiva dell’area su cui si interviene è di  1.662 metri quadrati ed è ricompresa tra via Torino e la porzione ubicata all’estremità nord di via Genova. Obiettivo del piano attuativo è migliorare la fruibilità della zona intervenendo in particolare sulla viabilità pedonale di via Torino che non è dotata di marciapiede. Il progetto prevede di migliorare la viabilità e la sicurezza attraverso la realizzazione di un marciapiede ricavato sul fronte nord, demolendo i due edifici che si affacciano sulla strada. A farsi carico della realizzazione del marciapiede sarà la ditta Eurospin, cedendolo poi all’Amministrazione comunale (verrà ceduta un’area di 120 metri quadrati di cui 113 destinati alla viabilità pedonale ed i rimanenti 7 all’allargamento della carreggiata di via Torino). A seguito dell’attuazione del piano di recupero, resterà solo uno degli attuali tre edifici. La ricostruzione dei due edifici commerciali da demolire dovrà mantenere le stesse volumetrie complessive degli attuali (3.355,31 metri cubi). Inoltre, la ditta Eurospin realizzerà anche un tratto di marciapiede sull’estremità nord di via Genova.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT