L’Arengo stanzia 188.000 euro per aprire la nuova farmacia nel centro commerciale

L’Arengo mette mano al portafoglio per predisporre la sede della nuova farmacia comunale al centro commerciale “Al Battente”. Proprio per accelerare i tempi in vista di un’apertura programmata per la prossima primavera, ora il Comune ha stanziato una somma di 188.000 euro iva inclusa che servirà per l’acquisto degli arredi della nuova sede farmaceutica e per tutti i lavori edili e impiantistici necessari per l’utilizzo della sede stessa. Per la precisione, proprio per predisporre tutti gli impianti e adeguare alle necessità la struttura che l’Arengo affitterà all’interno del centro commerciale si è preventivata una spesa di circa 90.000 euro (per la precisione 89.546 euro), mentre per gli arredi si spenderanno quasi 100.000 euro (98.454 euro). Su entrambi i fronti, ora l’ente ha già avviato la predisposizione delle due distinte procedure di gara che consentiranno di affidare i lavori e le forniture in modo da sbloccare in tempi brevi l’utilizzo della nuova sede. La nuova farmacia comunale, per la precisione, sarà ubicata  nella nuova ala ovest del centro “Al Battente”, in adiacenza al ristorante già presente. La superficie complessiva sarà di 248 metri quadrati. I tecnici e consulenti dell’Arengo hanno anche stimato il possibile fatturato annuo considerando che l’obiettivo minimo è quello di 1,8 milioni annui di fatturato (pari a quello attuale della farmacia comunale 2 di via Erasmo Mari), con la possibilità di arrivare fino ad un obiettivo massimo di 2,4 milioni di euro annuo di fatturato da raggiungere dopo due anni.  La nuova apertura farà da traino anche alle altre farmacie per il raggiungimento di un altro obiettivo del Piano farmacie comunale: andare a garantire l’apertura di tutte le farmacie comunali per 12 ore, quindi con orario continuato così come avviene per il centro commerciale. Anche se tutte le farmacie dovrebbero attuare un orario continuato 8-20 ad eccezione di quella dentro il centro “Al Battente” che resterebbe aperta dalle 9 alle 21 e, quando di turno, anche in orario notturno.

Per l’apertura della sede nel centro commerciale – stando al Piano di riorganizzazione e razionalizzazione dell’Arengo – si prevede l’utilizzo di 6 farmacisti (direttore incluso) e 1 commesso di farmacia. Sempre secondo le ipotesi messe in campo nel Piano, le persone si andrebbero a recuperare dalla chiusura della farmacia comunale 1 di Brecciarolo e da quella di Porta Romana che sono state vendute ai privati. E potrebbe esserci anche qualche possibile assunzione.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT