Piazza Sant’Agostino, affidati gli incarichi tecnici per sbloccare la riqualificazione

Si cerca di accelerare i tempi per la riqualificazione di piazza Sant’Agostino. Dopo aver approvato il progetto definitivo, l’Arengo ha affidato gli incarichi a due tecnici esterni per la redazione della progettazione impiantistica definitiva e per il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori. Un progetto che oltre ad uno spazio pedonale più elegante e consono davanti al sagrato della chiesa e alla ridefinizione dei parcheggi, sul lato nord, per i residenti, include anche un punto di ricarica per auto elettriche. L’intervento, che rientra nel progetto complessivo finanziato col bando Iti 1, dovrebbe essere completato per la primavera, con un costo previsto di 250 mila euro. E’ previsto anche l’inserimento di una rampa per disabili, con uno stallo di sosta per persone con invalidità proprio a fianco. Sarà attivato, inoltre, un nuovo sistema di illuminazione, in particolare proprio per il sagrato, mentre la sosta delle auto verrà concentrata in tre aree distinte in base alle funzioni: sul lato sud è prevista quella per carico e scarico merci, sul lato nord la sosta per residenti utilizzabile anche dagli utenti della scuola e, ad ovest, ci sarà la sosta per la ricarica delle auto elettriche, con una apposita colonnina che verrà inserita su quel lato. Nell’ottica della progressiva pedonalizzazione del centro e al fine di riorganizzare il parcheggio, la pavimentazione attuale in porfido e travertino verrà sostituita da lastre di pietra extradura di tipo colombino, come avvenuto in altre zone del centro. Sarà ridisegnata e sistemata tutta la segnaletica orizzontale e verticale. Saranno sistemati anche i marciapiedi e verrà realizzata una nuova linea di raccolta delle acque piovane.

 

No comments

LEAVE A COMMENT