Verifiche statiche e di vulnerabilità sismica per il ponte Rozzi. Affidato l’incarico

L’Arengo ha affidato l’incarico ad un professionista esterno per effettuare la verifica statica e di vulnerabilità sismica sul ponte Rozzi, ovvero quello che collega la zona dello stadio con Porta Maggiore. L’incarico in questione, anche alla luce dei possibili effetti prodotti dal terremoto, oltreché sotto la spinta del Governo agli enti locali subito dopo il tragico episodio di Genova, prevede come detto un controllo approfondito del ponte dal punto di vista statico oltreché nell’ottica della risposta in caso di eventuali futuri terremoti.  Il tecnico incaricato dovrà esaminare gli elaborati progettuali dell’opera; predisporre un programma di rilievi e indagini mirato al raggiungimento di un livello di conoscenza di tipo Lc2, comprensivo di prove dinamche; occuparsi di assistenza e coordinamento delle attività di indagine e dell’interpretazione dei risultati conclusivi.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT