Marcella Mancini e Andrea Falasca Zamponi vincono la XV Maratonina dei Magi

Ha parlato sambenedettese la quindicesima edizione della Maratonina dei Magi “Memorial Sabatino D’Angelo” che si è corsa questa mattina sui lungomare di Porto d’Ascoli, San Benedetto e Grottammare, organizzata dal Porto 85 Polisportiva. In campo maschile la vittoria è andata ad Andrea Falasca Zamponi, che corre per i colori dell’Atletica Potenza Picena e che ha tagliato il traguardo in 1h07’42”, precedendo il suo compagno di scuderia e campione italiano di maratona, Dario Santoro, atleta pugliese alla sua prima gara con la casacca della società potentina. Terzo è giunto il vincitore della passata edizione, Marco Campetti, dell’Atletica Recanati. «Un successo molto importante per me – ha detto Falasca Zamponi – visto che l’ho ottenuto su quelle strade sulle quali mi alleno insieme ai miei amici e davanti ai miei concittadini. Dopo pochi giorni dalla ripresa degli allenamenti non potevo sperare di meglio». Vittoria sambenedettese anche in campo femminile con la campionessa Marcella Mancini prima sul traguardo di Via Mare con il tempo di 1h23’32”. La portacolori della Marà Avis Marathon di Cupra Marittima ha preceduto Ana Nanu dell’Atletica Rimini Nord di Santarcangelo di Romagna e Giuseppina Piccaluga dell’Atletica Ama Civitanova Marche. «Una bellissima gara su un percorso fantastico – è stato il commento della Mancini – ottima l’organizzazione del Porto 85 e ringrazio sia il suo presidente Silvestri che quello della mia società». Eccezionale il riscontro di partecipanti alla competizione che tradizionalmente apre l’annata agonistica del podismo marchigiano, con oltre cinquecento iscritti, provenienti da Marche, Abruzzo, Puglia, Umbria, Lazio, Romagna ed Emilia, favoriti dalla bella giornata di sole e dalle condizioni del fondo stradale che ha permesso a tutti di gareggiare al meglio delle proprie possibilità. La gara è stata anche l’occasione per ricordare il compianto giornalista (con la passione del podismo) Sabatino D’Angelo e nel corso delle premiazioni finali le figlie Chiara e Francesca hanno ricevuto un omaggio floreale da parte degli organizzatori. Contemporaneamente si è corsa sullo stesso tracciato anche un’altra gara, della lunghezza di dieci chilometri, denominata “Corri con la Befana – Memorial Pietro (Gino) Mazzola”. La vittoria in questa gara è andata per distacco a Biniyam Senibeta Adugna della Turismo Podismo che ha tagliato il traguardo con lo strepitoso tempo di 29’47”. Alle sue spalle si sono piazzati il pugliese Domenico Caporale della Daunia Running e Paolo Vecchi della Podistica Montegranaro, mentre tra le donne ha primeggiato Rita Mascitti della Avis di San Benedetto del Tronto in 38’03”, su Barbara Mozzoni della Nuova Podistica Centobuchi e Mariele Costantini della Asa Ascoli Piceno. Hanno collaborato l’Associazione dei Carabinieri in Pensione di Pagliare del Tronto, la Cooperativa Chimaera, le amministrazioni comunali di San Benedetto e Grottammare con le rispettive polizie municipali, l’amministrazione provinciale di Ascoli Piceno e i comitati territoriali di Ascoli Piceno dell’Uisp e del Coni. «Una bella giornata di sport in una bella giornata di sole – ha dichiarato l’assessore allo sport del comune di San Benedetto Pierluigi Tassotti – e mi auguro che questo ottimo inizio di anno sia di buon auspicio per il futuro del Porto 85». Entusiasta dell’evento anche il responsabile organizzativo del comitato territoriale di Ascoli Piceno della Uisp Elio Costantini. «Abbiamo assistito a una bellissima manifestazione sportiva organizzata da una società che da diversi anni è affiliata con il nostro ente di promozione sportiva. L’alto numero dei partecipanti è un bel biglietto da visita per una manifestazione che compie quindici anni e alla quale auguro ancora tantissimi anni di vita, visto che rappresenta degnamente il nostro territorio».

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT