Crisi idrica, la Ciip chiude alcuni serbatoi

Per fronteggiare la crisi idrica che perdura da  oltre due anni, da lunedì prossimo la Ciip chiuderà alcuni serbatoi presenti sul territorio ascolano e in parte di quello fermano. La chiusura riguarderà uno dei serbatoi di Ascoli sebbene il provvedimento non provocherà alcuna sospensione dell’erogazione del flusso idrico. Si tratta di una procedura adottata preventivamente per evitare che il perdurare della carenza idrica produca dei disservizi per i cittadini.  Già lo scorso mese di dicembre, la Ciip aveva diramato l’allarme di allerta rosso a riprova del difficile momento dovuto allo stato delle sorgenti di approvvigionamento, alcune delle quali a seguito del sisma del 2016, sono scomparse altre invece hanno diminuito di molto la loro portata tanto da convincere la Regione Marche a decretare lo stato di crisi idrica per il Piceno.

Written by

Vice direttore della Gazzetta di Ascoli - Giornalista

No comments

LEAVE A COMMENT