Il presepe dei vigili del fuoco al Teatro Romano

Il Presepe dei vigili del fuoco del Comando di Ascoli Piceno torna nella città delle Cento Torri. Dopo l’esordio sotto il ponte di Cecco e la “trasferta” del 2016 presso la Rocca di Arquata del Tronto dove fu voluto fortemente come simbolo di speranza e rinascita a seguito della distruzione dovuta ai noti eventi sismici, un altro monumento del capoluogo sarà teatro, nel vero senso della parola, della rappresentazione.

E’stato infatti realizzato nella splendida cornice dell’anfiteatro di Porta Romana, palcoscenico naturale per una Natività di tali dimensioni. Le figure principali, infatti, sono alte circa tre metri e per essere valorizzate necessitano di ampi spazi. Anche l’illuminazione costituirà parte fondamentale, dal momento che per come è stata progettata e realizzata valorizzerà ancor di più lo scenario costruito. Le luci si accenderanno nella serata del 15 dicembre.

Il Presepe nell’anfiteatro romano  è stato proposto dai vigili del fuoco e l’amministrazione comunale picena ha sposato immediatamente il progetto presentato dal Comandante Paolo Mariantoni, fornendo massima collaborazione del personale municipale per ogni esigenza tecnica dell’opera.

Share Post
Written by

Vice direttore della Gazzetta di Ascoli - Giornalista

No comments

LEAVE A COMMENT