Nella notte aggredisce i vigilantes e danneggia il Pronto soccorso, arrestato dai carabinieri

Nella nottata scorsa, i carabinieri della Compagnia e della Stazione di Ascoli sono intervenuti al pronto soccorso dell’Ospedale “Mazzoni” su richiesta al 112 da parte del personale sanitario presente molto preoccupati a causa di un 53enne residente a Folignano e conosciuto alle forze dell’ordine il quale, per motivi ancora al vaglio dei militari operanti, visibilmente alterato, aveva aggredito, urlando e sbraitando, i due addetti alla vigilanza presenti di notte, danneggiando i locali dell’ospedale e allarmando non poco i pazienti. Immediatamente, due pattuglie in servizio di controllo del territorio, sono intervenute sul posto e, dopo una breve colluttazione, i carabinieri sono riusciti a bloccare l’uomo che è stato portato in caserma e arrestato per danneggiamento, percosse, ingiuria, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria di Ascoli.

L’azione dei carabinieri sul territorio provinciale continuerà attraverso mirati controlli soprattutto notturni nei luoghi più frequentati, sempre pronti ad intervenire in caso di necessità.

 

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT