“Dalla terra al cielo”, il libro di Bianca Maria Romano dedicato alle popolazioni terremotate

Bianca Maria Romano, professoressa in pensione con la poesia nel cuore, ha scritto il suo secondo libro, “Dalla terra al cielo”, dedicato alle popolazioni terremotate. Insegnante alle elementari prima e alle superiori poi, con un’unica grande passione: la poesia. Una passione nata in giovane età e coltivata negli anni tra concorsi e premi vinti: un vero e proprio amore, insomma, che seppur presente costantemente nel suo cuore, nella vita di tutti i giorni ha dovuto lasciare spazio ad un altro grande amore, la famiglia. Per Bianca Maria Romano, infatti, figli e marito hanno avuto priorità su tutto e poi il lavoro di docente svolto per 42 anni con passione e impegno fino all’1 settembre scorso, quando per Bianca Maria è suonata un’altra campanella, quella della pensione. Quella del saluto ai suoi studenti, ai suoi colleghi e alla sua scuola, non al suo grande amore, però: la poesia. Quella poesia che ora potrà coltivare a tempo pieno, scrivendo versi, appuntando pensieri, fotografando su carta i suoi stati d’animo, emozioni libere che riempiono il suo primo libro “Come l’onda” scritto nel 2016 e pubblicato da Edizioni Librati di Ascoli Piceno e che inondano la sua seconda e nuova opera, “Dalla terra al cielo”, libro pubblicato da Sovera Edizioni di Roma: liriche alla ricerca delle radici, liriche rivolte agli elementi della natura, una in particolare sul terremoto del 2016. Quest’ultimo libro, dedicato alle persone colpite dal sisma del 24 agosto 2016, sarà presentato prossimamente. Come scritto nella prefazione è “una lirica a tratti sincopata, che non cede alla seduzione delle facili e rassicuranti immagini estetiche e che formula interrogazioni di ascendenza pascoliana”.

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT