Elezioni in Provincia: dopo Fabiani si sblocca la candidatura di Piunti

Si è ormai delineato lo scenario per l’elezione del nuovo presidente della Provincia di Ascoli in programma il prossimo 31 ottobre. Se da una parte, quella del centrosinistra, la candidatura ufficiale era già arrivata nei giorni scorsi con la scelta di Sergio Fabiani, sindaco di Montegallo, ora arriva ufficialmente anche la candidatura per il centrodestra di Pasqualino Piunti, sindaco di San Benedetto, che già era nell’aria da tempo ma che solo ora ha trovato conferma. Conferma arrivata con la firma, in calce alla presentazione della candidatura,  anche da parte di quei consiglieri comunali ascolani – tra cui anche coloro che fanno riferimento all’ex assessore Valentino Tega – che hanno voluto sottoscrivere il documento solo dopo aver dialogato con Piunti condividendo le linee programmatiche relative al territorio ascolano da portare avanti in caso di vittoria del centrodestra. Ed ora, con il raggiungimento delle firme necessarie e la presentazione ufficiale delle candidature, si apre ufficialmente la campagna elettorale per la presidenza di Palazzo San Filippo, considerando che si tratterà, comunque, di una tornata elettorale tutta imperniata sul voto di assessori e consiglieri comunali di tutto il Piceno. Quindi, come noto, senza il coinvolgimento diretto dei cittadini.

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT