Via ai lavori per i marciapiedi di Porta Maggiore e Campo Parignano e per piazzale Mussini

Via libera alla riqualificazione di piazzale Mussini e via dei Cappuccini, a Borgo Solestà, con l’aggiudicazione dei lavori. E nel frattempo, l’Arengo accelera i tempi per un doppio appalto che riguarderà i marciapiedi di Porta Maggiore e Campo Parignano, con una somma disposizione di circa 100 mila euro. Prosegue, dunque, la già avviata campagna dei lavori stradali affiancata in questa fase anche dalla sistemazione dei marciapiedi in quelle zone che, secondo l’ente comunale, sono «in pessime condizioni e rappresentano un potenziale pericolo per chi vi transita».

 

La riqualificazione di piazzale Mussini e di via dei Cappuccini, ovvero una zona che da tempo doveva essere sistemata, a Borgo Solestà, viaggia dunque autonomamente rispetto a tutto il cronoprogramma degli asfalti che proprio in questa terza fase prevede ulteriori manutenzioni del manto stradale in ben 14 della città, tra cui anche alcune delle vie principali del quartiere di Porta Cappuccina, come ad esempio via Verdi. La riqualificazione di piazzale Mussini, davanti alla chiesa dei frati, in realtà rappresenta un tassello importante per il quartiere, considerando anche che in quella zona l’Amministrazione comunale ha anche avviato a suo tempo un intervento di realizzazione di posti auto interrati da cedere a residenti della zona. Adesso l’Arengo ha proceduto ad affidare i lavori per riqualificare il piazzale e la via prospiciente alla ditta Adriatica Bitumi, per una spesa complessiva di 23.438,88 euro iva inclusa.

 

Anche sul fronte marciapiedi, l’Arengo avvia ora una duplice serie di interventi concentrando l’attenzione, principalmente, su due quartieri: Porta Maggiore e Campo Parignano. Proprio in queste due zone, infatti, secondo i riscontri tecnici e i sopralluoghi, l’Arengo decide di intervenire «in tempi stretti ad eseguire i lavori stanti le pessime condizioni in cui versano i marciapiedi ed il potenziale pericolo per chi vi transita». Una accelerazione, dunque, per sistemare quei tratti di marciapiedi che secondo il Comune rischiano di creare problemi ai pedoni. Per questo motivo, derogando rispetto alla procedura di gara già indetta, con tempi tecnici presumibilmente abbastanza lunghi, l’ente ha deciso di scindere il progetto generale di riqualificazione dei marciapiedi cittadini in due stralci funzionali e di procedere all’affidamento degli stessi in tempi brevi. Stralci che, come detto, riguarderanno distintamente il rifacimento del manto di asfalto su tratti di marciapiedi nel quartiere di Porta Maggiore e lo stesso per quel che riguarda i tratti di marciapiedi nel quartiere di Campo Parignano. Quindi si interverrà su tutti i tratti di marcipiedi mal ridotti, con buche o avvallamenti, nelle due zone. L’importo complessivo messo in campo dall’Arengo per tali interventi è di 101.752 euro. Tra asfaltature, riqualificazioni stradali e marciapiedi, si preannunciano mesi di cantieri aperti.

No comments

LEAVE A COMMENT