PRIMAVERA 2 TIM: l’Ascoli espugna 3-1 Livorno e vola in solitaria in classifica

LIVORNO: Mariani, Balleri, Fremura (64′ Del Bravo), Guida (46′ Alesso), Petri, Milani, Pallecchi (46′ Malandruccolo), Bartolini (73′ Nezha), Canessa, Bardini, Fornaciari (59′ Pini). A disp.: De Chirico, Focardi, Rosato, Salvadori, Pecchia, Piccione, Lenti. All.: Cannarsa

ASCOLI: Novi; Ricciardi, Tempestilli, Vignati, Maurizii; Clerici (90’+2 Fermo), Parlati, Invernizzi (90’+2 Capponi), Sarli (81′ Barbetta), Rossi (64′ Zimbardi), Monachesi. A disp.: Colantonio, Lenoci, Ranalli, Alessandretti, Da Col, Pulsoni, Coulibaly, Mazza. All.: Di Mascio

ARBITRO: Sig. Giordano di Novara

RETI: 3′ Vignati (A), 27′ Milani (L), 30′ Sarli (A), 48′ Sarli (A).

NOTE: Espulso: 55′ Monachesi (A)

Livorno – Un grande Ascoli cinico e spietato fa suo anche il big match della terza giornata, lo scontro al vertice contro il Livorno, 3-1, e, la formazione guidata da mister Cetteo Di Mascio  vola, in solitaria, in testa alla classifica. Per i bianconeri doppietta di Sarli e Vignati che apre al 3′ le marcature. Un successo importante per i ragazzi di Di Mascio, al quarto successo stagionale (compresa la Primavera Tim Cup)

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT