Stop ai finanziamenti per le periferie, ma il programma per Monticelli è salvo

Il progetto per la rigenerazione urbana del quartiere di Monticelli redatto dal Comune di Ascoli a valere sul “bando periferie” non è tra quelli che subiranno il provvedimento di sospensione previsto dal decreto Milleproroghe. “Il comune di Ascoli – si legge in un comunicato del sindaco Castelli – grazie alla qualità della propria proposta progettuale, è risultato tra i primi 24 comuni d’Italia ad ottenere il finanziamento e, in quanto tale, a beneficiare del primo, originario stanziamento di 500 milioni disposto dalla Presidenza del Consiglio. Il milleproroghe, al contrario, ha previsto la sospensione degli effetti di un ulteriore stanziamento di 2 mld con cui il Governo Renzi aveva stabilito di finanziare tutti i 96 progetti residuali che erano stati proposti dai comuni capoluogo d’Italia. Fatta questa premessa, ritengo utile e doveroso  che la Camera, quando vaglierà il provvedimento il prossimo 11 settembre, riveda i meccanismi di sospensione così da non inficiare il lavoro dei tanti comuni che sono sono prodigati per giungere ad un avanzato grado di maturazione della progettualità”.

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT