Sting, spesi 100 mila euro per un concerto-promozione mondiale

La musica di altissimo livello e di profilo internazionale ha costi importanti. Ed a confermarlo c’è la determina con la quale si stabilisce quale sia stato il costo, per l’Amministrazione comunale, per portare ad Ascoli una star musicale mondiale come Sting. Un concerto straordinario – considerando che il capoluogo piceno ha avuto l’esclusiva per le Marche – che, ovviamente, ha richiesto una spesa straordinaria: 100.000 euro. Soldi che l’Arengo ha sborsato per coprire solo una parte della consistente spesa per  l’evento,  considerando che l’altra parte del costo complessivo del concerto è rimasta a carico dell’organizzazione. Muovere un mostro sacro come Sting non poteva che avere costi molto consistenti, considerando che Ascoli è stata inserita ufficialmente all’interno di un tour mondiale che spazierà anche in altri continenti. Un’operazione che il Comune ha considerato di alto livello promozionale per la città. La città di Ascoli è stata anche inserita sulle maglie ufficiali del tour indossate da Sting in tutti i concerti e venduta in tutto il mondo. U

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT