Ruba i soldi alla prostituta, arrestato cliente

Nel corso di servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, gli agenti del commissariato di San Benedetto, nella serata di martedì scordo, si sono recati in un’abitazione sita in periferia della dove era segnalata una presunta lite tra una giovane donna ed un cittadino extracomunitario. Giunti sul  posto, i poliziotti Si sono resi conto  che la titolare dell’appartamento, una prostituta di nazionalità italiana, dopo aver consumato un rapporto sessuale a pagamento con un cittadino del Bangladesh e ricevuto il relativo compenso precedentemente pattuito, era stata derubata dallo stesso di una ingente somma di denaro che custodiva all’interno di un cassetto di un mobile. La donna, accortasi del furto ha chiesto  immediatamente al cliente la restituzione del denaro ma quest’ultimo le dava una violenta spinta facendola cadere a terra cercando di guadagnare l’uscita dall’abitazione. Non si era accorto che la donna,  in precedenza, aveva chiuso a chiave il portone. Dopo aver richiesto l’intervento della polizia, una volta sul posto gli agenti hanno identificato l’uomo, risultato essere un pregiudicato che è stato trovato in possesso di tutta la refurtiva ancora nascosta nelle tasche dei pantaloni. L’uomo è stato arrestato per rapina impropria e rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto.

Share Post
Written by

Vice direttore della Gazzetta di Ascoli - Giornalista

No comments

LEAVE A COMMENT