Mazzumaja Reloaded ritorna il 6-8 luglio a Comunanza, con musica, arte ed enogastronomia

IMG_20180606_165529Mazzumaja ritorna, cambiata, rinnovata, rivisitata, dopo lo stop forzato del 2017 causa terremoto che ha colpito il comprensorio dei Sibillini e quindi Comunanza. Quest’anno si svolgerà la X edizione, 6-7-8- luglio, che non si svolgerà nel suggestivo e caratteristico centro storico di Comunanza ma nel Parco della Rimembranza un area di 7000 mq dove si svolgeranno i concerti nella Music Arena, il Wine & Beer Garden con finger food e musica e il terzo blocco con l’Area Street Food. La presentazione ufficiale della manifestazione nel pomeriggio nella sala consiliare con il padrone di casa il sindaco Alvaro Cesaroni entusiasta dell’iniziativa, complimenti ed incoraggiamenti da parte dell’assessore alla cultura Rita Simonelli, presente lo stato maggiore di La Mazzumaja Reloaded con il coordinatore Pietro Pataccoli assistito dal presidente Matteo Meschini, da Tomasso Trobbiani responsabile Logistica ed il direttore artistico Valerio Prosperi. Presenti anche Annalaura Fioravanti curatrice del progetto artistico ed Eleonora Tanucci che oltre a far parte dei 10 artisti, 6 dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata che esporranno le loro opere nella Via dell’Arte è anche la coordinatrice. IMG_20180606_163347Un contenitore di grande musica il 6 luglio The Zen Circus, il 7 I Ministri  entrambi a pagamento, ed i Paletti, concerto gratuito, nella giornata finale. Il 6 Luglio, venerdì nel giorno d’avvio di Mazzumaja 2018, Comunanza inaugurerà la sua prima grande opera di streetart a firma dell’apprezzatissimo artista Andrea Tarli. Verrà promosso il progetto in sinergia con il Comune di Comunanza, grazie al patrocinio del Gruppo Selettra ed in collaborazione con l’Associazione Defloyd e la Coop Il Mentore. L’opera, realizzata sul muro di ingresso da Via Marco Polo presso la Music Arena (zona Stazione Autobus), andrà a far parte del circuito ArtePubblica che promuove progetti di arte urbana, con l’obiettivo di creare opere permanenti e liberamente fruibili. La rassegna comunanzese giunta alla decima edizione da quest’anno fa parte di ReteFestivalValdaso enogastronomia, cultura, arte, eccellente accoglienza e tanta ottima musica. Si parte con Mazzumaja, poi la Casserata a Montalto Marche, per terminare a Montefiore dell’Aso con VenerdIndie in seno all’Antica Sagra della Frutta. La musica Indie è il filo conduttore di un’idea condivisa per la promozione del territorio. Saranno coinvolti oltre 100 ragazzi che per una settimana lavoreranno alla riuscita del progetto. Anche quest’anno sarà allestita l’area campeggio del tutto gratuito per chi vorrà soggiornare nello splendido scenario dei monti Sibillini godersi della buona musica e gustare dell’ottimo cibo tradizionale.

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT