“Danza per tutti, nessuno escluso”, ancora un successo per l’iniziativa sostenuta dal Bim

La danza per tutti: è il fine del progetto che quest’anno, grazie al rinnovato sostegno del ‘Bim Tronto’ e alla disponibilità dell’assessorato alle politiche sociali che ha messo nuovamente a disposizione gli spazi della casa-albergo ‘Ferrucci’, ha potuto tagliare il traguardo della quarta edizione. Una quarta edizione che ha visto la partecipazione di numerosi bambini desiderosi di praticare questa disciplina e che, solo grazie all’attivazione di questi corsi, hanno potuto cimentarsi nell’apprendimento dei primi passi di danza classica e moderna. ‘Danza per tutti, nessuno escluso!’ è nato, infatti, con l’intenzione di avvicinare ad una disciplina così bella e completa davvero tutti, anche quei bambini la cui famiglia non può permettersi di sostenere il pagamento di una retta. Il progetto, come nelle passate edizioni, si è articolato in lezioni a cadenza bisettimanale. ‘I giovani, come più volte ripetuto – dice il presidente del ‘Bim Tronto’, Luigi Contisciani – sono la nostra priorità. E questo è un progetto dalla forte valenza sociale, altro settore che ha visto sempre il Bim Tronto in prima linea’. Il coinvolgimento dei partecipanti è stato possibile anche grazie alla collaborazione delle assistenti sociali del Comune che hanno individuato i possibili bambini destinatari. ‘Ritengo significativa – dice l’assessore ai servizi sociali, Donatella Ferretti – l’attività che già da quattro anni si svolge alla casa albergo Ferrucci messa a disposizione dall’amministrazione comunale, in quanto nasce dalla lodevole iniziativa di una insegnante che ha voluto donare il suo tempo e la sua professionalità a bambini e bambine che non avrebbero potuto fare l’esperienza della danza. La collaborazione con i servizi sociali e il finanziamento del Bim Tronto hanno consentito anche quest’anno di dare loro questa opportunità’.

 

 

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT