Sosta, modifiche nella zona del Tribunale: più posti per merci e residenti, meno posti blu

Arriva una ulteriore ordinanza che, modificando la precedente, accoglie le richieste di alcuni commercianti della zona attorno al Tribunale e abolisce alcuni parcheggi a pagamento – nella zona di via Angelini  proprio davanti al palazzo di giustizia – per sostituirli con posti per carico e scarico merci che poi, dalle 16 in poi, saranno utilizzabili dai residenti. E l’Arengo motiva l’esigenza di questi posti per lo scarico delle merci (prima individuati in un’altra zona) con il fatto di dover evitare la sosta di autocarri nello spazio riservato al capolinea degli autobus. Entrando nello specifico dell’ordinanza, si conferma l’istituzione di un’area di carico e scarico per autocarri su via Angelini, nel lato sud, ma davanti ai civici da 84 al 92, con contestuale revoca della sosta a pagamento (e quindi con alcuni posti blu in meno). In tale area sarà, dunque, consentita la sosta degli autocarri solo per il carico e lo scarico delle merci nella fascia oraria dalle 9 alle 16 di tutti i giorni feriali. Al di fuori di tali orari, ovvero dalle 16 fino alle 9, potranno sostare, negli appositi spazi, esclusivamente le auto di residenti con permesso per le zone 1,2 e 3. Inoltre, viene istituita un’area di sosta riservata ai veicoli di pubblica sicurezza su via Falcone e Borsellino, lato est, all’altezza del civico 2. In questi spazi potranno sostare, negli orari di funzionamento, i veicoli di pubblica sicurezza dalle 8 alle 17 di tutti i giorni feriali, mentre dalle 17 alle 8 la sosta sarà riservata ai residenti delle zone 1,2 e 3. Confermata, inoltre, l’area di sosta riservata ai veicoli di pubblica sicurezza sul lato est di piazza Orlini, con analogo orario all’altra area per i mezzi di pubblica sicurezza. Confermato lo spostamento dello stallo per i veicoli al servizio di persone disabili per i veicoli al servizio di persone disabili su via Falcone e Borsellino, immediatamente di seguito agli spazi riservati ai veicoli di pubblica sicurezza.

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT