Tenta di rubare la borsa e la Bibbia a una donna, arrestato dai carabinieri

Nella nottata scorsa, i carabinieri della Compagnia di San Benedetto hanno tratto in arresto un 29enne marocchino, residente a Martinsicuro, che, nella zona della stazione ferroviaria della città rivierasca, si avvicinava ad una donna nigeriana che stava aspettando l’autobus, aggredendola  e cercando di strapparle di mano la borsetta e la Bibbia che stava leggendo. La donna, grazie anche alla presenza di  alcune persone richiamate dalle grida che chiamavano il 112, riusciva momentaneamente a divincolarsi dall’aggressore che veniva immediatamente individuato e bloccato dalla pattuglia dei carabinieri prontamente intervenuta. L’uomo, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuto verosimilmente all’abuso di sostanze alcoliche,  veniva tratto in arresto per il reato di tentata rapina e condotto nella casa circondariale di Marino del Tronto. La donna veniva accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale  di San Benedetto , dove veniva refertata con prognosi di 7 giorni. L’arrestato poco prima dell’aggressione,  nelle vie del centro cittadino, aveva rivolto frasi moleste nei confronti di alcune donne. I carabinieri invitano i cittadini a denunciare ogni tipo di reato o sopruso, personalmente in caserma, tramite il 112 o  i servizi telematici indicati sul sito www.carabinieri.it.

 

Share Post
Written by
No comments

LEAVE A COMMENT