Trasferiti al supercarcere di Ascoli due trafficanti di droga

Personale del Commissariato di Polizia di San Benedetto del Tronto, in ottemperanza a specifici “Ordini di esecuzione per la carcerazione”, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Macerata, ha proceduto alla traduzione nel  carcere di “Marino del Tronto” di due cittadini Moldavi, rispettivamente I.P. di anni 36 e N.B. di anni 35 , condannati con sentenza definitiva dalla Corte D’appello di Ancona alla pena di anni tre mesi sei giorni 20 di reclusione oltre al pagamento di Euro 12.000 (dodicimila), per concorso nello spaccio di sostanze stupefacenti tipo cocaina. Gli stessi, in data 09.09.2016, erano stati tratti in arresto dalla Squadra Mobile della Questura di Macerata, in seguito ad una specifica attività info-investigativa finalizzata alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti, perché sorpresi nell’attività di spaccio, utilizzando autovetture di grossa cilindrata ed in possesso di circa 350 grammi di cocaina.

 

Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT