Carabinieri, Ciro Niglio è il nuovo comandante provinciale

Passaggio di consegne alla caserma Piermanni di Ascoli. Il nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Ascoli è il tenente colonnello Ciro Niglio, 44 anni, originario di Ercolano che succede al colonnello Ciro La Volla che dopo quattro anni lascia la città delle cento torri.

Niglio si è arruolato nel 1989, frequentando la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli per poi frequentare l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Laureato in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma e in Scienze della Sicurezza interna ed esterna all’Università di Tor Vergata di Roma, proviene dal Comando Generale dell’Arma dei carabinieri di Roma, dove negli ultimi quattro anni ha prestato servizio quale Capo Sezione.

Precedentemente, ha operato quale comandante del Nucleo Investigativo del Gruppo carabinieri di Roma-Ostia dal 2011 al 2013, Comandante delle Compagnie carabinieri di Locri (RC) dal 2006 al 2011 e Sant’Agata Militello (ME) dal 2001 al 2006, nonché presso il 7° Reggimento carabinieri  “Trentino Alto-Adige” di Laives (BZ). Presso quest’ultimo reparto, che ha una spiccata proiezione internazionale, ha altresì operato in missioni di pace in Bosnia (1998), Kosovo (1999-2000) e Albania (2001);

E’ insignito, tra l’altro, della Croce di Bronzo al Merito dell’Esercito ed è Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Share Post
Written by

Vice direttore della Gazzetta di Ascoli - Giornalista

No comments

LEAVE A COMMENT