“Danza per tutti, nessuno escluso!”, un successo per il progetto sociale

Si è conclusa con successo la terza edizione del progetto ‘Danza per tutti, nessuno escluso!’, sostenuta dal ‘Bim Tronto’ e in collaborazione con il Comune di Ascoli che, grazie all’assessorato alle politiche sociali, ha messo a disposizione uno degli spazi della casa-albergo ‘Ferrucci’ per lo svolgimento delle lezioni. Nato con l’intenzione di avvicinare alla danza tutti, anche quei bambini la cui famiglia non può permettersi di sostenere il pagamento di una retta, il progetto ha visto anche quest’anno la partecipazione di moltissimi ballerini in erba che hanno frequentato, con cadenza bisettimanale, lezioni di danza classica e moderna. ‘Si tratta – dice il presidente del ‘Bim Tronto’, Luigi Contisciani – di un progetto dalla forte valenza sociale, settore che vede il Bim in prima linea. Oltre che di un progetto rivolto ai giovani ai quali, da sempre, rivolgiamo la nostra attenzione’. Il coinvolgimento dei partecipanti è stato possibile anche grazie alla collaborazione delle assistenti sociali del Comune che hanno individuato i possibili bambini destinatari. ‘Ritengo significativa – dice l’assessore ai servizi sociali, Donatella Ferretti – l’attività che già da tre anni si svolge alla casa albergo Ferrucci messa a disposizione dall’amministrazione comunale, in quanto nasce dalla lodevole iniziativa di una insegnante che ha voluto donare il suo tempo e la sua professionalità a bambini e bambine che non avrebbero potuto fare l’esperienza della danza. La collaborazione con i servizi sociali e il finanziamento del Bim Tronto hanno consentito anche quest’anno di dare loro questa opportunità’.  Un ringraziamento va anche a Ellemme Comunicazione che ha promosso e supportato l’iniziativa.

No comments

LEAVE A COMMENT