Varchi elettronici, multati per errore anche automobilisti col permesso

Anche qualche automobilista con il regolare permesso è stato multato, per qualche problema tecnico, per essere entrato in zona a traffico limitato passando per un varco elettronico. In pratica, il sistema di videocontrollo di traffico e sosta in centro ha prodotte le prime “vittime innocenti” a causa del problema di inserimento di alcuni nominativi nella lista bianca dell’Arengo. In altre parole, alcuni automobilisti regolarmente autorizzati si sono visti appioppare delle multe, per aver transitato in alcune zone a traffico limitato, pur avendo a tutti gli effetti il regolare permesso previsto, a causa di qualche problema tecnico legato all’inserimento dei dati. Ed in questo caso, dopo tempestivo riscontro a seguito delle proteste di chi si è visto arrivare la comunicazione della contravvenzione, si è provveduto immediatamente all’annullamento della sanzione. Un disguido tecnico, dunque, dovuto al caricamento incompleto, in fase di aggiornamento, dei nominativi autorizzati a transitare nelle Ztl. Intanto scende gradualmente il numero dei reali trasgressori.

Qualche problema tecnico (che ha accompagnato questa prima fase della nuova era dei varchi in centro) ha messo a dura prova le coronarie di chi si è visto multato nonostante fosse in possesso della prevista autorizzazione, fresca di rinnovo, per il transito nelle zone a traffico limitato nel cuore della città. Un inconveniente dovuto a qualche criticità verificatasi nella fase di aggiornamento dei dati, considerando che si è dovuto procedere a ricaricare tutti i permessi per la circolazione e la sosta dopo la conclusione della scadenza per il rinnovo degli stessi. Una situazione che, purtroppo, rientrava tra i possibili rischi di questa fase iniziale del sistema di videocontrollo, considerando la grande quantità di nominativi da inserire nella famosa “lista bianca” degli autorizzati.

 

No comments

LEAVE A COMMENT